La scelta degli infissi: tra ecobonus e parametri

Logo Tagliareni Casa Comfort

Per dare un taglio alla bolletta dei consumi e nel contempo aumentare il comfort abitativo è opportuno tenere in considerazione l’intervento di sostituzione dei vostri vecchi serramenti con altri più moderni ed efficienti. La scelta degli infissi nuovi con determinate caratteristiche tecniche e prestazionali quali ad esempio, il potere isolante e fonoisolante permette non solo un risparmio energetico e quindi economico in bolletta, ma da diritto anche ad usufruire dell’ecobonus cioè della detrazione fiscale del 65% per gli interventi di efficientamento energetico degli edifici.
Per poter usufruire dell’agevolazione fiscale, l’intervento in oggetto deve configurarsi come sostituzione o modifica di elementi già esistenti e non di nuova installazione e le nuove finestre devono delimitare un volume riscaldato verso l’esterno o verso vani non riscaldati. Per maggiori informazioni al riguardo potete leggere il Vademecum ENEA per gli infissi. I nuovi infissi inoltre devono avere un valore di trasmittanza termica (Uw) cioè la quantità di calore che vi passa attraverso, inferiore o uguale a determinati limiti che vanno dagli 1,6 W/m²K per la zona climatica più fredda, la F, ai 3,7 W/m²K della zona più calda la A, come imposto dal D.M. 26 gennaio 2010 consultabile QUI.

Per la consultazione delle zone climatiche cliccate QUI. In base alla vostra zona climatica quindi bisogna configurare il vostro “sistema” finestra in modo tale rispettare i parametri imposti dalla legge ed usufruire delle agevolazioni fiscali accennate. Attenzione  in base alle nuove disposizioni di legge, per calcolare i limiti della trasmittanza termica (Uw) e quindi poter accedere alle agevolazioni, bisogna tenere  in considerazione oltre alla finestra in se per se , anche il cassonetto e i ponti termici dovuti al controtelaio e  al davanzale in marmo o di altro materiale.
Altro aspetto fondamentale è la posa in opera del serramento, in quanto un ottimo serramento se posato male avrà una ridotta efficienza energetica e caustica. La corretta posa in opera del serramento infatti  è una  condizione imprescindibile per un sistema finestra accuratamente progettato e rispettoso dei parametri per cui è stato costruito. E’ necessario quindi rivolgersi a professionisti del settore che vi possano consigliare sui materiali da adottare, sulla tipologia di vetro più adatta alle vostre esigenze, sul controtelaio fino alla messa in opera del serramento. Noi di Casa Comfort Tagliareni forniamo un consulenza energetica gratuita per la sostituzione dei vostri serramenti.
La sostituzione degli infissi deve essere considerata come un investimento che, se realizzato assieme ad altri interventi di riqualificazione energetica come il cappotto termico e sistemi di riscaldamento a pavimento, può contribuire a promuovere l’immobile in quanto a classe energetica, aumentandone il valore, oltre che a migliorare il comfort abitativo.

Per qualsiasi informazione venite a visitare il nostro punto vendita oppure lasciate un commento all’articolo, lo staff di Casa Comfort Tagliareni sarà lieta di risponderVi. Clicca QUI per visualizzare la mappa.

Per richiedere informazioni per la sostituzione dei vostri infissi  potete inviare una mail all’indirizzo tagliarenicasacomfort@gmail.com

Per altre interessanti informazioni, visitate gli altri due blog di Casa Comfort Tagliareni:
Riscaldamento a pavimento
Cappotto termico Sicilia

Recapiti Tagliareni Casa Comfort

 

Utenti online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*